anno 94 - n° 44 - In alto gli occhi
stampa

San Michele – Mercoledì 20 novembre in municipio una serata per conoscere il “Romediusweg”

Dal Tirolo alla valle di Non, sulla via di San Romedio

La scorsa estate, quattro amici che vivono nella piana Rotaliana hanno percorso il “Romediusweg”, percorso a piedi nato dall’iniziativa del parroco Martin Ferner e della guida alpina Hans Staud, ambedue di Thaur (Tirolo) i quali hanno voluto disegnare idealmente una linea di unione tra il villaggio che la tradizione vuole essere quello di nascita del santo con l’orso e quello del “nostro” santuario in Trentino. Il tracciato è stato inaugurato ufficialmente nel 2014 ed è patrocinato da Euregio, l’euro regione transfrontaliera che unisce le province di Trento e di Bolzano – Sudtirol e il Land del Tirolo.

Parole chiave: Romediusweg (1), Territorio (19852), Euregio (59)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito