anno 95 - n° 06 - Amici oltre il virus
stampa

Fatti e opinioni

La prescrizione e l’equilibrio politico

Il dibattito sulla riforma Bonafede in materia di prescrizione serve a mettere a nudo la fragilità dell’attuale equilibrio politico. In una situazione normale la pioggia di critiche su quella normativa venuta da magistrati, avvocati, costituzionalisti, e persino dalla maggioranza del CSM, spingerebbe il suo proponente ad accettare di abbandonarla per rivederla.

Parole chiave: prescrizione (2), governo (350), riforma (87)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito