anno 95 - n° 08 - Il grazie degli ebrei
stampa

La conferenza

Il parto in casa

Nascere in casa è possibile anche in Trentino, dal 1982, grazie al lavoro svolto dall’ostetrica Cristina Guareschi con l’associazione “L’Acqua che balla”. Oggi sta nascendo tra le mura domestiche la terza generazione di bambini trentini grazie alla sua preziosa assistenza e passione per il lavoro di levatrice. Venerdì 21 febbraio ad ore 18 se ne parlerà presso la sede dell'Associazione culturale l'Acqua che Balla, in via Dordi a Trento per iniziatia anche dell’ Associazione Lune sui Laghi e FatefavilleDurante la conferenza si parlerà della sicurezza del parto a domicilio e sarà presentato un report statistico sui dati raccolti riguardanti i parti assistiti da Cristina in tutti questi anni. tract.

Parole chiave: Territorio (20725)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito