agricoltura

Ultimi contenuti per il percorso 'agricoltura'

Definiamo la cimice asiatica “insetto senza tetto” perché con l’avvento della stagione fredda essa cerca rifugio nelle case di abitazione: parti esposte al sole, angoli tiepidi, sottotetti, rimesse.

Uno sguardo dentro una filiera agroalimentare sinonimo di sfruttamento. Se n'è parlato a Mori nella Settimana dell'accoglienza con Fabio Ciconte di Terra Onlus. “Chiediamo trasparenza nelle filiere agroalimentari, dalla grande distribuzione organizzata alle multinazionali”.

La stagione 2016 è stata caratterizzata da condizioni climatiche particolarmente favorevoli alla peronospora della vite. A consuntivo si può costatare che l’impiego di prodotti a base di rame ha consentito di contenere e in molti casi evitare i danni della crittogama sulle foglie e soprattutto sui grappoli.

Il progetto Human Technopole lanciato da Matteo Renzi quale prosecuzione di Expo 2015 è avversato da autorevoli cattedratici e ricercatori. Potrebbe quindi cadere la proposta di affidare alla Fondazione Mach due centri di ricerca distaccati.

La tappa trentina del tour nazionale promosso dalla Coldiretti, dal titolo “Le Ra(e)gioni del cuore”, ha visto scendere in piazza Battisti a Trento oltre duemila agricoltori e boscaioli, tra cui tante donne e giovani imprenditori, in difesa dell’agricoltura di montagna e della lotta al degrado dei boschi.

Cresce in Trentino l'interesse dei giovani verso l'agricoltura. “Hanno una maggiore propensione all'innovazione e sono più sensibili ai temi della sostenibilità e agli aspetti didattici per un consumo responsabile dei prodotti”, commenta ai microfoni di Trentino inBlu Gianluca Barbacovi di Coldiretti Giovani Impresa.

Due progetti, seppure diversi, rientrano nell’ambito della bio sostenibilità in viticoltura: parliamo di Equalitas, la nuova società nata all’interno dell’Unione italiana vini, e del protocollo di produzione integrata volontaria che le cantine sociali del Trentino ed alcune aziende vitivinicole private applicano da oltre cinque anni.

Se nel corso del primo anno di impianto le vostre fragole dell’orto hanno prodotto bene potete utilizzarle per la moltiplicazione.