biodiversità

Ultimi contenuti per il percorso 'biodiversità'

Dopo 24 anni di chiusura per motivi di sicurezza (era il 1993), ora l’Orrido riapre al pubblico con un percorso rinnovato di visita che, tra camminamenti, scalette e punti panoramici, permette al visitatore di calarsi nel canyon.

La serra tropicale del Muse (Museo delle scienze) di Trento ospita per ancora poco meno di tre settimane un bel campionario di lepidotteri arrivati da diversi allevamenti asiatici e americani. Un’iniziativa per sensibilizzare alla biodiversità.

Installazioni in acciaio corten e inox, pannelli esplicativi, passerelle e punti d’osservazione. Si presenta così il nuovo percorso di visita della Riserva Naturale Provinciale e Zona Speciale di Conservazione Lago d’Idro o più semplicemente del Biotopo del Lago, inaugurato lo scorso sabato a Baitoni.

Reduci dal convegno organizzato all’Expo dalla Rete nazionale e internazionale dei biodistretti, i rappresentanti dei distretti biologici della Val di Gresta e della Valle dei Laghi insieme ai vertici delle associazioni Baldensis e Goever hanno incontrato la popolazione di quel lembo di terra restituito alla coltivazione del grano soltanto in questi tempi dell’idolatria dell’io, per cui soltanto “facendo rete” certi progetti possono andare a segno.

In Valtrigona, incontaminato angolo della val Calamento, il WWF ha ottenuto il consenso e la partecipazone delle comunità locali nella gestione dell'area protetta, l'unica dell'arco alpino.