ottobre missionario

Ultimi contenuti per il percorso 'ottobre missionario'

"L'amore di Cristo ci possiede, diceva S. Paolo, e questo è un verbo pregnante, per capirne il significato ne occorrono tre: ci avvolge, coinvolge, travolge!". Sono quelli ricordati da padre Gabriele Ferrari come motivo ispiratore di ogni azione missionaria intesa non come un dovere ma un bisogno che nasce dal cuore nel suo intervento all'assemblea degli animatori missionari, svoltasi sabato 22 ottobre nell'aula magna del Seminario maggiore di Trento.

Vedere, fermarsi, toccare. Attorno a questi tre verbi ha ruotato la riflessione della Veglia missionaria che ha richiamato sabato scorso in un Duomo gremito missionari, gruppi missionari ma anche famiglie, singoli venuti da tutto il Trentino per il consueto appuntamento diocesano di ottobre.

Ottobre ci chiama. La nostra terra chiama. La voce del tempo dice: “Missione è misericordia”. Ma come si può essere missionari nella società attuale, dove tale sogno e tale desiderio è stato “rinchiuso” da infiniti altri desideri?.