musica

Ultimi contenuti per il percorso 'musica'

Correva l’anno 1967 e in tutta Europa dominava la scena il gruppo musicale inglese dei Beatles, attivo dal 1960 al 1970.

I pianoforti verticali di "Hai mai suonato un'opera d'arte?", forniti dalla storica ditta "Armonium Galvan", sono tornati per il quinto anno consecutivo ad animare le vie del centro storico in concomitanza al Festival dell'Economia.

Si presenta più carica che mai la quarta edizione del festival del talento giovanile che dal 2014 mette in mostra la creatività artistica dei giovani in piana rotaliana. Un percorso itinerante che quest'anno ha scelto come cornice la storica sede del Palazzo Demaniale (ex Pretura) in Corso del Popolo, 35 a Mezzolombardo.

La grande musica e la grandissima solidarietà: è questo il senso del concerto in programma presso il Teatro Comunale di Pergine sabato 11 marzo alle ore 20.30. Scopo della serata è una raccolta di fondi che sarà destinata al FAI (Fondo Ambiente Italiano) per il restauro dell’Oratorio della Madonna del Sole (sec. XVI) nella frazione di Capodacqua di Arquata del Tronto

Tra mercoledì 6 e domenica 10 luglio, 27 dei 32 coristi di Trento sono andati a Sochi. Ne sono tornati con una medaglia d'oro, vinta in occasione della nona edizione del “World Choir Games”, il più grande concorso corale del mondo.

Abbiamo sentito Mauro Pedrotti, direttore del coro dal 1988, che ci ha raccontato quest'avventura.

“Io la felicità la voglio addosso come una febbre.” E’ un’autobiografia, una raccolta di racconti che parlano di felicità, quella che Roberto Vecchioni ha presentato sabato scorso al Palazzetto di Caldonazzo, nella cornice del Trentino Book Festival, in dialogo con il dj Gabriele Biancardi. Si tratta del suo nuovo libro, “La vita che si ama – Storie di felicità” (Einaudi).

Il gruppo “The sun” suona sabato 11 a Volano. Un'occasione per conoscere la storia collettiva di Francesco Lorenzi, Riccardo Rossi, Matteo Reghelin e Gianluca Menegozzo, quattro musicisti, amici per la pelle, che da punkettoni, già a 14-15 anni, si sono riscoperti grazie alla fede.

Ha lasciato il segno e commosso anche Trento Ezio Bosso, pianista, compositore e direttore d'orchestra piemontese, con una grande notorietà internazionale, ma salito alla ribalta in Italia solo dopo la partecipazione all'ultimo Festival di Sanremo.