migrazioni

Ultimi contenuti per il percorso 'migrazioni'

Nel 2015 le migrazioni forzate nel mondo hanno toccato livelli mai raggiunti prima. In un solo anno, il numero dei profughi è aumentato di cinque milioni. Lo certifica l’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr), in un rapporto pubblicato in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato (20 giugno).

In occasione della Giornata mondiale del rifugiato (20 giugno), il gruppo di cittadinanza attiva Divieto di Sosta ha ideato un’azione di sensibilizzazione sul dramma dei migranti che hanno perso la vita nelle traversate nel Mar Mediterraneo.

Giovedì 23 giugno alle 20.30 nell'abbazia di San Lorenzo in via Pozzo, 2 (vicino a piazza Dante) a Trento si terrà la veglia di preghiera “Morire di Speranza” in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l’Europa.

"Aperto/Chiuso" è il tema della Giornata Mondiale del Rifugiato 2016, istituita dall'Onu nel 2001 nel 50° anniversario della Convenzione di Ginevra. Sono numerose le iniziative sul territorio provinciale promosse da diversi enti e associazioni e realizzate con il sostegno del Cinformi e dello Sprar.

Nata per diventare un luogo di accoglienza, di lavoro e di integrazione sociale la “Casa della solidarietà” ha aperto le porte ai suoi nuovi inquilini. Nell'edificio in località Centochiavi, concesso gratuitamente dalla Diocesi alla Provincia, da martedì 14 giugno, dopo il Centro Servizi per il volontariato, si sono trasferiti anche gli uffici di Cinformi.

Non una ricorrenza da celebrare, ma un'occasione che richiama alla responsabilità di ciascuno: mons. Giancarlo Perego, vivace e combattivo direttore della Fondazione Migrantes invita a vivere in prima persona la prossima Giornata mondiale del Rifugiato, che ricorre il 20 giugno prossimo. Sarà a Trento sabato 18 per incontrare i volontari e i parroci coinvolti nel Progetto Accoglienza richiedenti protezione internazionale promosso dalla Diocesi di Trento.