volontariato

Ultimi contenuti per il percorso 'volontariato'

Il Convegno nazionale di Emergency, l’associazione fondata da Gino e Teresa Strada, ha registrato una grande presenza di giovani. Occorre essere visibili – è stato detto - specie in un momento come questo, in Italia, in cui alcuni diritti fondamentali sono messi in pericolo.

Si è svolta nei pressi del Lago delle Piazze sull'Altopiano di Pinè la prima “Festa Del Soccorritore”, promossa dai volontari della Croce Rossa Italia Sover-Bedollo, attivi già dagli anni ’70 prima a servizio delle comunità dei comuni di Sover, Valfloriana e quindi di Bedollo e Baselga di Pinè. Un momento d’incontro tra i volontari del soccorso e la comunità pinetana per presentare l’articolata attività svolta dalla Croce Rossa Italiana. Grazie a 45 volontari e tre ambulanze il Gruppo di Sover-Bedollo della Croce Rossa garantisce un impegno costante e puntuale che non si limita alle solo emergenze sanitarie.

Il Gruppo ANA di Caoria venne fondato sessant'anni fa da Stori Stanislao, Augusto Sperandio, Ugo Caser, Lino Cecco, Giobatta Loss, Pellegrino Sperandio, Santo Loss e Vito Sperandio e, al primo tesseramento, effettuato nel mese di marzo, aderirono circa 30 soci, con una quota sociale di 500 lire.

Da inizio febbraio a Malè un gruppo di volontari solandri si è attivato per ridurre lo spreco alimentare e aiutare chi ne ha bisogno, raccogliendo alimenti che sono prossimi alla scadenza, oppure confezioni difettose che dovrebbero essere buttate dagli esercizi commerciali del settore alimentare.

Il progetto vede collaborare Comunità di valle e la Cooperativa Progetto 92, impegnate a creare una rete di solidarietà per le persone bisognose, puntando sulla risorsa del volontariato