RSA, ecco la nuova data: si riapre giovedì 18

Lunedì 25 luglio sciopero dei familiari degli ospiti delle Rsa contro la decisione della PAT di tagliare gli infermieri

Slitta solo di qualche giorno la riapertura delle RSA in provincia di Trento, dopo che l’ultimo DPCM arrivato da Roma aveva di fatto rimandato la data di qualche settimana.

Il mancato provvedimento aveva però fatto discutere e il presidente della Provincia Fugatti aveva annunciato, alla luce delle tante richieste, che la Giunta avrebbe lavorato ad un ritorno anticipato delle visite dei parenti. Da qui il vertice di questo pomeriggio tra l’assessora Stefania Segnana e il dirigente generale del Dipartimento salute Giancarlo Ruscitti con i presidenti di UPIPA Francesca Parolari e di SPES Italo Monfredini, che ha decretato la riapertura per giovedì 18 giugno.

Il nuovo ingresso di parenti e visitatori nelle RSA avverrà esclusivamente previo assenso del direttore sanitario dell’ente e seguendo una serie di precise misure tecnico organizzative che dovranno impedire il contatto fisico fra residenti e parenti, organizzare spazi e luoghi, garantire sorveglianza continua e percorsi distinti di accesso.

“Abbiamo illustrato il dispositivo che domani porteremo in Giunta – ha commentato Segnana – per recepire le linee guida che avevamo già illustrato a sindacati e rappresentanti degli enti gestori. Dopo la pubblicazione della delibera, che avverrà mercoledì, a partire da giovedì le strutture potranno riaprire alle visite, previa autorizzazione della direzione sanitaria, come prevede la normativa nazionale”.

 

 

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina