Dal 22 al 27 gennaio prossimi, in Val Rendena, si svolgerà la ventiduesima edizione del “Campionato Italiano Sci Operatori Trasporto Infermi”, alla quale parteciperanno circa 450 concorrenti. “È un evento che coniuga volontariato e sport, proponendosi come un mix di divertimento, incontro e confronto tra quanti operano nel settore del trasporto infermi. Lo scenario del Parco Naturale

Torna l’appuntamento di gennaio con la Settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani dal 18 al 25 gennaio, preceduta il 17 dalla Giornata per il dialogo ebraico cristiano (vedi articoli sotto).

Sono aperte le iscrizioni ai pellegrinaggi promossi e organizzati dalla diocesi di Trento. Ecco il calendario.

Visita “pastorale” dell’Arcivescovo Lauro Tisi, venerdì 11 gennaio, alla Questura di Trento. L’Arcivescovo, che era accompagnato dall’Assistente Spirituale della Polizia di Stato don Lino Zatelli è stato ricevuto dal Questore Giuseppe Garramone, insediatosi a Trento dal settembre scorso. L’Arcivescovo si è intrattenuto con i funzionari, ringraziando dell’invito e dimostrando la vicinanza della Chiesa agli operatori della Polizia di Stato nel loro compito delicato e importante.mm..

Con un bel gesto carico di valori, quest’anno il catalogo “Luci ed ombre del legno” è dedicato a tutti gli alberi caduti il 29 ottobre 2018.

Le automobili sfrecciano, i camosci tentennano. Non hanno fretta, attendono guardinghi, si lasciano anche fotografare.

Portavoce dell’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), Enrico Giovannini, già ministro del Lavoro per dieci mesi nel governo Letta e docente all’Università di Roma è intervenuto a Trento giovedì 10 gennaio per parlare di “Utopia sostenibile” (tema del suo ultimo libro).

Sono stati consegnanti pubblicamente 12.840 euro al Centro Astalli, che insieme alla cooperativa Samuele si è impegnato a impiegarli per finanziare ore di lezioni di italiano per stranieri.

Mentre questo numero va in stampa, è in corso al King Abdullah Sports City Stadium di Gedda, in Arabia Saudita, il confronto valido per la Supercoppa italiana 2018. Contestata la scelta della Fgci di giocare nel Paese del regime saudita.

La cooperativa del commercio equo e solidale Mandacarù, raccogliendo l’invito di Altromercato, ha deciso di sostenere l’iniziativa "Welcoming Europe", che ha già raccolto un milione di firme di cittadini europei. Sabato 12 gennaio raccolta firme nelle Botteghe del mondo.

I sindacati confederali dei pensionati contestano Il blocco della perequazione deciso in sede di Legge di stabilità perché produce danni sulla pelle dei pensionati che non possono in alcun modo essere classificati come “categoria privilegiata”.

“In questa solennità della Manifestazione del Signore siamo qui per lodarlo e per riaffermare la nostra volontà di essere suoi strumenti. Con la stessa disponibilità dei Magi che intraprendono un lungo e faticoso viaggio, con lo stesso coraggio degli Apostoli vogliamo annunciare il Vangelo agli uomini perché possano incontrare Gesù Cristo e diventino costruttori di un mondo più fraterno”.

Piene di speranza, hanno lasciato un segno le parole dell’omelia dell’Epifania con cui don Romano Caset.

LE OPINIONI

A un secolo dall’appello “A tutti gli uomini liberi e forti”, che sanciva la nascita del Partito popolare italiano, senza cedere a improbabili attualizzazioni e a nostalgie per presunte “età dell’oro”, come recuperare il senso del popolarismo sturziano?

Il dato che sembra emergere in maniera sempre più evidente è la difficoltà crescente in cui si trovano i Cinque Stelle. Mentre Salvini riesce a farsi perdonare le sue rodomontate continue facendo capire che poi quando si parla di politica seria ragiona in altro modo, Di Maio non riesce a guadagnare credito e la sua alleanza con Di Battista non gli giova di certo.

Molto resistente ai climi freddi e ai parassiti il grano saraceno ha trovato in passato il suo ambiente ideale sulle Alpi, anche nelle vallate del Trentino. Presentiamo tre ricette che ne fanno uso.

Quello delle nozze di Cana è senz’altro uno degli episodi evangelici più conosciuti, nel quale si narra il primo dei sette “segni” che Gesù compie nel quarto evangelo.

Un libro senza bisogno di “effetti speciali”: la realtà di ciò che succede su quel sentiero, metafora della crescita di Alberto, è più che sufficiente. Le inconfondibili poetiche illustrazioni di Alessandro Sanna aumentando il valore di questo libro. Un'ottima proposta per i ragazzini di 8-10 anni.

Durante la stagione fredda e magari nevosa gli uccelli trovano difficoltà a trovare cibo. Quando sono esaurite le bacche e i frutti su piante coltivate e su sugli alberi e arbusti spontanei, il loro destino è assai precario, soprattutto se la stagione corre via rigida. E’ sempre utile provvedere alla posa di alcune mangiatoie in giardino e di un abbeveratoio.

Il testo scandito in tv dal presidente Mattarella, ancora colpito dalla testimonianza di Antonio Megalizzi che ricordiamo il 14 gennaio (vedi pag.2), ha un raro pregio. Lega l’affermazione di alcuni valori fondamentali al conseguente riscontro – positivo e negativo – nelle scelte operative. Il riconoscersi come comunità, ad esempio, comporta che “nel battersi per le proprie idee si rifiutino l’astio, l’insulto, l’intolleranza”. E purtroppo spesso, ne abbiamo prova ogni giorno, non va così. Oppure: è sacrosanta la domanda di sicurezza, come “condizione di un’esistenza serena”, ma per Mattarella “la vera sicurezza si realizza, con efficacia, preservando e garantendo i valori positivi della convivenza”

La morte di due anziani coniugi a Fai della Paganella, probabilmente dovuta a omicidio-suicidio, provoca sentimenti di intensa compassione nei confronti di due persone che, travolte da una situazione di sofferenza, vissuta come insostenibile, hanno deciso di porre fine così tragicamente alla loro esistenza.

E’ una strada scivolosa quella che dovranno percorrere da adesso in avanti il governo e la sua maggioranza: infatti non si potrà più limitarsi a giocare con gli slogan e le bandierine da sventolare davanti agli elettori (anche se continueranno a farlo) perché si dovranno prendere decisioni su provvedimenti molto concreti. Già il decreto che darà forma a reddito di cittadinanza e pensioni con quota 100 si preannuncia come un passaggio difficile.

Una Creazione prefabbricata, prestampata, a categorie fisse attira meno. E' come una famiglia senza memorie, senza album delle foto ricordo, senza degustazione di momenti significativi. Tutto già adulto, tutto scontato, senza sorprese, senza sogni, senza previsioni...

“Constatiamo nell'ambito delle famiglie troppe separazioni e divorzi. Perché sono così tanti? Cosa possiamo fare?”. E’ una domanda grande come una casa. Provo a rispondere proprio con l’esempio della casa, che poi è il simbolo della famiglia.