Venti di guerra intorno allo Stretto di Hormuz, quei 30 km di mare che separano l’Iran ad est e gli Emirati Arabi e l’Oman ad Ovest. In quest’ultimo mese ben sei petroliere di varia nazionalità sono state colpite da missili o da mine piazzate da qualche misterioso provocatore..

Attorno alla Giornata Mondiale del rifugiato, nella data del 20 giugno che ricorda il provvedimento ONU del 1951, numerose iniziative sono state previste in Trentino (vedi anche numero scorso del nostro settimanale). Lunedì sera a Trento un curioso ribaltamento della prospettiva è stato proposto da “Il Gioco degli Specchi”, che con il primo Migrantour di Trento ha invitato a scoprire la città di Trento vista attraverso gli occhi dei migranti.asas.

Hanno scelto opportunamente Sala Depero, simbolo dell’appartenenza alla comunità trentina, per ambientare il lancio della Fondazione a ricordo di Antonio Megalizzi, a sei mesi dalla sua scomparsa a Strasburgo, dov’era impegnato nel suo servizio all’Europa

E’ una scuola senza campanella, senza voti e senza esami, ma vi hanno imparato l’italiano già 200 persone nel primo anno di lezioni. Donne e giovani, lavoratori e studenti, richiedenti asilo e profughi, stranieri di 49 diversi Paesi desiderosi di poter usare la nostra lingua per capire e farsi capire.

Con la pubblicazione dell’Instrumentum laboris prende il via la preparazione del Sinodo amazzonico fortemente voluto da Papa Francesco, in programma dal 6 al 27 ottobre. In un mondo dove "tutto è connesso", come scrive il Papa nella Laudato sì, serve "una conversione integrale" per la vita della Chiesa e del pianeta, minacciato da una crisi ambientale senza precedenti.

Ma non chiamatela...”finei Donum”. Verrebbe da dire così con una battuta per affermare che il rientro di tre missionari dall’America Latina (si vedano le nomine nel numero scorso) non significa mettere la parola fine su una dinamica costante – e come tale inesauribile – della vita cristiana. La stessa enciclica dal titolo “Fidei Donum” firmata da Pio XII nel 1957 più che affermare una strategia - l’invio di preti dall’Occidente alle giovani Chiese – ribadiva una responsabilità: quella di vivere ogni ministero come un dono per il Vangelo nel mondo in una logica di scambio fraterno e reciproco. Se è vero che allora s’avviò una modalità storica poi esaltata dal Concilio Vaticano (con la partenza oltreoceano negli anni Settanta e Sessanta di una quarantina di sacerdoti da Trento) questo non significa che ora non siano richieste scelte e forme nuove, giacché - come dice Papa Francesco - “la realtà viene prima dell’idea”.

Due giovani preti incaricati della pastorale giovanile di tutta la città vivranno ai Solteri insieme al pluriparroco di Cristo Re. Altra novità il rientro in diocesi di tre Fidei Donum.

L'ultima delle sei spedizioni del progetto “TransCanada Alaska Expedition” ha costretto gli esploratori trentini Maurizio Belli e Fulvio Giovannini ad imprevedibili cambi sia di percorso sia di assetto della slitta “3ska”, l'unica in Italia per utilizzo e materiali. “La certezza di essere riusciti a portare a termine anche questa nuova avventura nel Grande Nord del continente americano

Dal 6 al 7 luglio prossimi, grazie agli sforzi della Scuderia Trentina, si ripeterà quasi immutato il rito della più antica, lunga e prestigiosa cronoscalata d'Europa. Ne ha fatta di strada la “Trento-Bondone” da quando, il 5 luglio 1925, venne disputata la prima edizione, una “gita” cronometrata per automobili (11) e motociclette (16), più due biciclette a motore. Il prossimo 7 luglio la corsa sarà

Per la quinta edizione, in programma dal 13 al 16 giugno sui campi della Valsugana, il Torneo Internazionale ha lanciato la fase regionale, che porterà le 36 migliori società dilettantistiche italiane a sfidare 12 club professionistici, sei dei quali esteri. “Quest'anno, con i turni preliminari, abbiamo voluto far rivivere in giro per l'Italia, dall'Alto Adige alla Sicilia, la travolgente emozione che la

Dopo soli otto mesi di lavori, il ristrutturato “Edificio Ciminiera” di Progetto Manifattura, a Rovereto, sta ospitando il corso “Sport della montagna” promosso dalle Università di Verona e di Trento. “Formare figure con competenze e conoscenze in ambito scientifico, professionale ed organizzativo, di specifico interesse nella preparazione fisica legata agli sport di montagna”. È

La casa di Paolo Depedri dista una decina di minuti a piedi dalla stazione della funivia che prendo per raggiungere Sardagna da Trento. Il paese si sta svegliando anche se il sole di metà giugno è già alto; la salita si fa sentire ma la cartina sul telefono è rassicurante.

Venti di guerra intorno allo Stretto di Hormuz, quei 30 km di mare che separano l’Iran ad est e gli Emirati Arabi e l’Oman ad Ovest. In quest’ultimo mese ben sei petroliere di varia nazionalità sono state colpite da missili o da mine piazzate da qualche misterioso provocatore..

Sabato 22 e domenica 23 giugno sono le date che l’associazione Museo Grande Guerra in Valle del Chiese ha scelto per l’apertura della nuova esposizione, allestita al piano terra dell’edificio dell’ex municipio di Bersone, nel Comune di Valdaone. Un evento atteso, per certi aspetti agognato dal gruppo di volontari guidato da Francesco Bologni, grande appassionato di storia locale, da tempo impegnato nel recupero e nella valorizzazione di cimeli della Prima guerra mondiale.

Frank Borzage, attore e regista con oltre 100 film realizzati a cavallo tra l’epoca del film muto e quella del sonoro, due Premi Oscar, è nato a Salt Like City negli Stati Uniti e quindi è cittadino americano a tutti gli effetti, però con un dettaglio. Le sue origini sono trentine. Infatti suo padre, Luigi Borzaga, era di Ronzone, un piccolo paese della Val di Non in Trentino.

Leone, orso, lupo, barbagianni, leopardo delle nevi. Così espressivi da sembrare vivi talmente fedele è la riproduzione di teste e corpi a grandezza naturale che trasmettono bellezza e ispirano senso di rispetto e protezione. In mostra al Muse le opere dello scultore Jürgen Lingl-Rebetez.

LE OPINIONI

L’ibrido è parte integrante di queste comunità, non può essere riassorbito, neutralizzato. Ѐ giudicato risorsa o impurità. Suscita convivenza o intolleranza. Apre un orizzonte nuovo o spinge a erigere barricate.

Sono passati anche i ballottaggi e dunque la grande tornata elettorale dovrebbe essersi chiusa. Ci sono ancora scampoli: elezioni comunali in Sardegna nella prossimasettimana, poi le regionali in Emilia Romagna e Calabria nel tardo autunno (ammesso che non le posticipino un po’). Resta ovviamente l’incognita di un possibile scioglimento anticipato della legislatura che al momento viene respinto da Conte, Salvini e Di Maio.

Densa dinastia quella dei Fratelli Maggiori, ampiamente reclutata tra farisei, proconsoli, clienti, feudatari, vassalli, servi della gleba, nobili, latifondisti, colonizzatori, clericali attivi e passivi, burocrati, camerati e compagni, sovranisti e populisti, maschilisti, capitalisti e ogni altra categoria di individualisti di massa (salvo errori e abbondanti omissioni).

Il Dio in tre persone ci parla del valore della relazione: Dio è relazione, è amore e quindi ha bisogno di uscire da sé, di incontrare altri, non di restare solo nel suo cielo magari per dimostrare la sua potenza. Questo Dio ci racconta da subito «il valore della differenza».

L’Italia detiene il triste “primato” europeo dei giornalisti sotto scorta: 21. Tra questi Federica Angeli de “la Repubblica” che, dal 2013, in alcune sue inchieste, ha scoperchiato quel verminaio malavitoso e mafioso che da anni impestava il litorale ostiense, il municipio romano (grande quasi tre volte Trento), infiltrato e corrotto

Per la prima volta nella storia un laico, dal settembre 2019, sarà preside dello Studio teologico accademico di Bressanone. Si tratta del teologo pastorale Alexander Notdurfter. Tra i direttori degli uffici diocesani, otto sono laici, solo due sono sacerdoti e uno è diacono permanente.