Il 26 maggio non si voterà soltanto per il Parlamento europeo: circa 17 milioni di elettori saranno coinvolti in una tornata amministrativa che interessa quasi la metà dei Comuni italiani. In Trentino-Alto Adige si svolgeranno anche le consultazioni per eleggere sindaci e consigli comunali in sette Comuni e si tornerà al voto per la Camera nei due collegi uninominali di Trento e di Pergine Valsugana.

LE OPINIONI

Sono tanti i giorni in cui è difficile non deprimersi accendendo la televisione. La soluzione più semplice sembrerebbe quella di spegnerla. Sicuramente quattro chiacchiere in famiglia o tra amici o un buon libro sono una più che valida alternativa al piccolo schermo. Che però sa offrire anche angoli di qualità. Basta saperlo accendere con criterio, utilizzando il telecomando per cercare quei programmi, e non sono pochi, capaci di arricchire o almeno di farci trascorrere un paio di ore di serenità, senza riempirci di negatività.

Questa è vita!, lo show proposto in prima serata il mercoledì alle 21.05 da TV2000, conferma questa regola.

È stata un successo la quinta edizione del CircuSpring, eppure rischia di chiudere.

a l’eredità eurotrentina oggi più esigente è quella lasciataci troppo prematuramente da Antonio Megalizzi, l’universitario trentino vittima in dicembre dell’attentato, proprio a Strasburgo. Alla causa europea – in un impegno culturale e trasversale – egli aveva dedicato gli anni della sua formazione e le energie della sua passione giornalistica, per comunicare e costruire un’Europa nuova, più coesa e solidale.

Continua l’immobilismo in attesa dell’esito delle elezioni, ma non c’è alcuna certezza che poi le cose cambieranno. Il premier Conte si era detto fiducioso che passata la boa del 26 maggio tutto sarebbe tornato nella normalità, ma è dubbio, visto il crescendo di attacchi reciprochi.