Salute
stampa

Giornata mondiale per la lotta al tumore al pancreas

In Italia colpisce 12mila persone; è uno dei tumori con il più basso tasso di sopravvivenza. Per sostenere la campagna di prevenzione oggi il Duomo di Trento si tinge di viola

Oggi si celebrerà la terza la Giornata mondiale per la lotta al tumore del pancreas, nella quale si intende puntare l’attenzione su questa patologia e richiedere alle istituzioni di impegnarsi a promuovere informazioni e campagne di prevenzione.

Il tumore al pancreas, che in Italia colpisce ogni anno più di 12 mila persone, viene spesso definito come “killer silenzioso” in quanto spesso la diagnosi avviene troppo tardi, in fase avanzata della malattia, che rimane per lungo tempo asintomatica. A causa del problema della diagnosi tardiva, la sopravvivenza media dei pazienti a cui viene diagnosticato un tumore al pancreas è di 4,6 mesi. Si tratta del carcinoma con il più basso tasso di sopravvivenza.

In occasione della Giornata mondiale contro il tumore al pancreas, l’Associazione senza fini di lucro “Nastro Viola” lancia, per il secondo anno consecutivo, la campagna di sensibilizzazione “Facciamo Luce sul Tumore al Pancreas”, chiedendo di illuminare di viola – colore simbolo di questa patologia – luoghi pubblici e privati di particolare rilevanza.

Oggi si celebra anche la Giornata mondiale della prematurità.

Anche il Duomo di Trento si illumina di viola da stasera fino al 25 novembre.

Giornata mondiale per la lotta al tumore al pancreas
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento