anno 90 - n° 38
stampa

Letto per voi

Il coraggio di superare la paura del diverso

Il tema di questo racconto è, purtroppo, di stretta attualità: le barriere continuano a dividere i popoli e l'odio, la diffidenza, la paura del diverso sono alla base di grandi e piccoli conflitti.

Percorsi: libri - ragazzi
Parole chiave: ragazzi (601), libri (1830), Recensioni (256)

Rocco Sestito con le illustrazioni di Fabio Vettori, Oltre il muro cosa c'è?, Trento: Edizioni del Faro, 2015 – 118 p. - € 14,00 - Età di lettura: da 9 anni

Copertina libro - Letto per voi: Rocco Sestito con le illustrazioni di Fabio Vettori, "Oltre il muro cosa c'è?", Trento: Edizioni del Faro, 2015

Copertina libro - Letto per voi: Rocco Sestito con le illustrazioni di Fabio Vettori, "Oltre il muro cosa c'è?", Trento: Edizioni del Faro, 2015

Una storia dal sapore quasi epico quella di Antonio e di Khina, due formiche, una rossa lui e una nera lei, che vivono in due formicai separati da un muro. La curiosità di Antonio, che vuole sapere cosa c'è al di là della barriera, li fa incontrare. Da quel momento, però, il loro amore contribuisce solo a peggiorare i già cattivi rapporti tra i due popoli rivali. Farsi la guerra è l'unico pretesto che mette in comunicazione i due mondi e provare a farlo diversamente attraverso l'amore, per esempio, non sembra funzionare. Un giorno, però, arriva inaspettatamente una terribile minaccia comune cambia la prospettiva da cui gli schieramenti vedono ogni cosa e i due formicai si uniscono per far fronte insieme al pericolo.

Il tema di questo racconto è, purtroppo, di stretta attualità: le barriere continuano a dividere i popoli e l'odio, la diffidenza, la paura del diverso sono alla base di grandi e piccoli conflitti.

Questo romanzo, simpaticamente illustrato dalle “formichine” di Vettori, non nasconde un forte intento didascalico. La morale è esplicitata nelle ultime righe, come è caratteristico delle favole in cui gli animali sono personificazioni di vizi e virtù, pregi e difetti, azioni buone e azioni malvagie degli uomini.

Utile per affrontare con i bambini questi argomenti e fare con loro delle riflessioni, il libro meno si presta ad una lettura individuale e spontanea da parte dei ragazzini, abituati ad altri ritmi narrativi e sempre alla ricerca di avventure di diverso genere. Limitante, in parte, da questo punto vista, anche il formato editoriale che non corrisponde né ad un albo illustrato (per il quale, peraltro, il testo sarebbe troppo lungo), né ad un tascabile, cui meglio si confà la lunga narrazione.

Il coraggio di superare la paura del diverso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento