anno 91 - n° 24 - Alla riforma della Repubblica
stampa

Letto per voi

Che viaggi incredibili... con la fantasia

Davide Calì e Benjamin Chaud tornano con un altro libro tanto divertente quanto strampalato ed esagerato. Un libro comico degli eccessi che nascono dalla fervida fantasia del piccolo protagonista che esagera sempre nel raccontare ciò che gli succede.

Percorsi: libri - ragazzi
Parole chiave: Recensioni (256), ragazzi (612), libri (1857)
Copertina libro - Letto per voi: Davide Calì e Benjamin Chaud, "La verità sulle mie incredibili vacanze", Rizzoli, 2016

Copertina libro - Letto per voi: Davide Calì e Benjamin Chaud, "La verità sulle mie incredibili vacanze", Rizzoli, 2016

Davide Calì e Benjamin Chaud, La verità sulle mie incredibili vacanze - Rizzoli, 2016 – 40 p. - € 13,00 - Età di lettura: da 7 anni

Finalmente le vacanze! E che vacanze quelle del ragazzino protagonista di “La verità sulle mie incredibili vacanze” (Rizzoli). Una scatenata caccia al tesoro per mari e monti, su un'isola deserta, a Parigi, tra le montagne, in volo, sugli sci e dentro a un sottomarino. Una divertente avventura intorno al mondo, tra mongolfiere e zaini-razzo, galeoni dei pirati e mummie del deserto, isole misteriose e spazio profondo in compagnia di un uccello dispettoso e di bizzarri personaggi come i temibili pirati, una piovra gigante, il capitano del sottomarino e una dama misteriosa.

Dopo "Non ho fatto i compiti perché..." e “Sono arrivato in ritardo perché…”, entrambi pubblicati da Rizzoli, Davide Calì e Benjamin Chaud tornano con un altro libro tanto divertente quanto strampalato ed esagerato. Un'avventura piena di colpi di scena che fa ridere i piccoli lettori. Una storia paradossale dal ritmo incalzante. Un libro comico degli eccessi che nascono dalla fervida fantasia del piccolo protagonista che, accompagnato dal suo immancabile cagnolino, esagera sempre nel raccontare ciò che gli succede. Una comicità pulita e coinvolgente che si sviluppa dal senso dell'impossibile che caratterizza ciò che capita al ragazzino dalla faccia innocente, che, seduto sotto l’ombrellone a fissare l’orizzonte, vittima dell'apatia e della noia, vede una bottiglia arrivare dal mare. E, ovviamente, nella bottiglia c'è un messaggio, anzi, una mappa del tesoro. Ma questa volta è tutto vero. Forse...

Che viaggi incredibili... con la fantasia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento