anno 92 - n° 46 - Sopravvissuti
stampa

Letto per voi

Lo spazio vuoto in fondo alla lista

Un albo che parla ai ragazzini, ma anche agli adulti: parole e illustrazioni affrontano temi facili e temi difficili, tutti nello stesso modo leggero e con vena ironica

Parole chiave: Lettura (291), recensioni (256), ragazzi (606), libri (1846)
Kyo Maclear con le illustrazioni di Júlia Sardà – traduzione di Stefania Di Mella, “La famiglia Lista” - Rizzoli, 2017

Kyo Maclear con le illustrazioni di Júlia Sardà – traduzione di Stefania Di Mella, “La famiglia Lista” - Rizzoli, 2017

È normale fare delle liste: cose da fare, lista della spesa, lista delle persone da invitare a una festa, lista dei libri letti e dei libri da leggere… . Tutti abbiamo le nostre. Di sicuro, però, nessuno di noi ne ha tante quante “La famiglia Lista” (Rizzoli). I Listz sono tutti specializzati in liste. Liste di cose noiose e cose interessanti, di sportivi e di musicisti, di amici e nemici, di formaggi gustosi, insetti con le ali e canzoni preferite. Perfino il gatto di casa ama fare liste. Il figlio più piccolo fa liste di cose divertenti, la figlia maggiore fa classifiche, Edward, il figlio di mezzo fa liste lunghissime di domande per “calmare il vortice dei suoi pensieri notturni”, per cercare risposte alle domande della vita. Nel loro mondo perfettamente organizzato un giorno irrompe un elemento estraneo: un ospite inatteso entra dalla porta lasciata aperta da Edward e tutto comincia a girare in un modo nuovo. L’ospite pian piano si stabilisce in casa cambiando gli equilibri. Soprattutto Edward ha modo di approfittare di questa nuova presenza: con l’ospite il ragazzino scambia domande e ipotizza risposte, dando così un nuovo possibile ordine alle cose. Tutti, comunque, alla fine imparano che è meglio lasciare sempre uno spazio vuoto in fondo a ogni lista: qualcosa di inaspettato può sempre succedere.

Un albo illustrato originale che permette livelli diversi di lettura e interpretazione. Un albo che parla ai ragazzini, ma anche agli adulti: parole e illustrazioni affrontano temi facili e temi difficili, tutti nello stesso modo leggero e con vena ironica. Particolari e dettagli creano metafore più o meno semplici da interpretare ma che, per la loro preziosità, tengono gli occhi incollati alle pagine. Pagine colorate e pagine bianche, pagine statiche e pagine vive. In tutte il perfetto equilibrio tra testo e illustrazioni fa leva sulla capacità immaginifica del lettore, stimolando la sua fantasia per cercare di entrare nei particolari e coglierne il significato.

Lo spazio vuoto in fondo alla lista
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento