Presepi tra la gente al centro del “villaggio”

Esce dalle case e torna sulle strade, nelle piazze, mobilitando i volontari e tante comunità: è il presepe il protagonista di questo volume firmato da Giuseppe Grosselli che documenta la vivacità ma anche l’efficacia pedagogica e pastorale degli allestimenti trentini.

“Fare presepio” è diventata così una risorsa per la stagione delle stanchezze e delle delusioni. Le piccole “imprese artistiche” sono diventate “calore diffuso” per rianimare i rioni; si sono proposte come “luce di verità” che fa bene a chi lavora e a chi le contempla.

Don Grosselli in Presepi tra la gente ci accompagna in una sorta di “giro del Trentino” tra presepi di valle e di paese: dalla Valmorbia alla val Rendena, dai presepi sulle fontane a quelli attraverso le “corti”. “Una mobilitazione scaturita dal basso, senza che nessuno avesse dato ordini di scuderia”, spiega l’autore. “Iniziativa personale o associata, familiare e di rione. E spesso il presepio è diventato così il centro del villaggio, luce di verità che fa bene sia a chi vi lavora che a chi le contempla”.

Presepi tra la gente. Il libro di mons. Grosselli

Completano il volume alcuni spunti sul magistero di Benedetto XVI, sui canti di Natale, sui presepi nella storia trentina, nell’arte e nella liturgia; infine, anche una guida su “come visitare un Presepio”.

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina