Cronaca
stampa

Val di Fassa, lutto per la morte di Christian Fontana

Il 54 enne è morto scivolando in una scarpata e finendo nell'acqua gelida del torrente. Forse tradito dalla neve. I funerali verranno celebrati domani giovedì 9 novembre alle  14,30 alla Pieve di San Giovanni a Vigo di Fassa. Il sindaco Rizzi: “Un insegnante che sapeva coinvolgere e motivare gli alunni, ma anche un uomo inserito nella vita sociale della comunità” 

Val di Fassa, lutto per la morte di Christian Fontana

Sarebbe stato tradito dalla neve e dal terreno ghiacciato Christian Fontana, il 54enne insegnante di Vigo di Fassa morto lunedì sera scivolando nel torrente che scorre vicino al paese. L’uomo era uscito per una passeggiata serale lungo il sentiero che costeggia il corso d’acqua, ma è scivolato nella scarpata, finendo nell’acqua gelata. Sarebbe morto per assideramento. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato il mattino successivo.

La sua morte ha destato sconcerto e dolore in tutta la val di Fassa. Figlio dell’ex assessore regionale Gino Fontana, Christian era un apprezzato insegnante di matematica alla scuola media del paese, oltre ad essere attivo nel mondo del volontariaro, in particolare nella banda musicale di Vigo, dove suonava la tromba.

I funerali verranno celebrati domani giovedì 9 novembre alle  14,30 alla Pieve di San Giovanni a Vigo di Fassa. 

Il ricordo del sindaco del paese Leopoldo Rizzi. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Val di Fassa, lutto per la morte di Christian Fontana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento