Salute
stampa

Sanità, al via raccolta consenso dati in dossier elettronico

In attuazione delle Linee guida 2015 del Garante per la protezione dei dati personali.

Da oggi inizia in Trentino a raccolta del consenso del cittadino al trattamento dei dati personali tramite il dossier sanitario elettronico (Dse) in attuazione delle Linee guida 2015 del Garante per la protezione dei dati personali.
La visualizzazione del dossier - sottolinea una nota - avviene solo da parte dei professionisti dell'Azienda sanitaria (o della casa di cura convenzionata) autorizzati al trattamento dei dati personali, nell'ambito del processo di cura e per il tempo a ciò necessario.
Il consenso al Dse va espresso una sola volta, accedendo al sito www.apss.tn.it sezione "Servizi online", a Fast TreC e, prossimamente, alla Cartella clinica del cittadino (TreC). Nel caso in cui il paziente acceda alle strutture sanitarie senza aver ancora espresso una scelta potrà manifestare il proprio consenso al momento della prestazione. Il cittadino che ha espresso il consenso al Dse può in qualsiasi momento rivedere la scelta e può anche oscurare un singolo evento clinico (ad esempio un referto di una visita o un ricovero.

Sanità, al via raccolta consenso dati in dossier elettronico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento