Scuola&Cultura
stampa

Il dott. Fabio Cembrani prosegue il suo approfondimento etico sulla medicina

Il limite e il miracolo della cura

“Speranza significa attesa fiduciosa di un evento gradito o favorevole; nella morale cattolica grazie ad essa il credente si apre alla visione di Dio. È un aspirare o tendere verso qualcosa di positivo basato però su un legame più o meno visibile (anche simbolico) che ci lega sempre responsabilmente a qualcosa o qualcuno con un intreccio tra il presente e la realizzazione futura di ciò che ci si augura potrà succedere".

Parole chiave: Fabio Cembrani (1), medicina (115), limite (10), speranza (51), cura (38)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito