Scuola&Cultura
stampa

La storia mensile di Mauro Neri ci porta a Vermiglio, nel primo dopoguerra

Il sarto di Vermiglio

18 aprile 1919, Venerdì Santo - Quirino Panizza se ne sta inginocchiato sul pianale del carretto stringendo tra le mani il suo "tesoro", attento a non farlo cadere ogni volta che una delle quattro ruote piomba in una buca della strada polverosa che sale verso Favriano di Vermiglio, eredità tutte quelle buche dell'interminabile guerra finita solo da pochi mesi...

Parole chiave: racconto (62), Vermiglio (31), Grande guerra (301)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito