anno 91 - n° 03
stampa

Un impegno per vivere in prima persona le opere di misericordia

Al di là delle “porte”, accanto ai malati

Nell'Anno Santo, la proposta della Consulta diocesana per la Pastorale della salute per vivere le opere di misericordia: visitare gli ammalati, consolare gli afflitti.

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito