anno 91 - n° 40 - Con tutte le Aleppo
stampa

L'ARCIVESCOVO TISI

“Dalla dipendenza alla fiducia”

"Frequentando le stanze della malattia e della cura capiamo che l'uomo è fragile e vulnerabile ma questa precarietà è una condizione esistenziale che ci accomuna tutti e proprio lì scopriamo che l'uomo vive di relazione e che abbiamo bisogno di incontrare gli altri come del pane".

Percorsi: misericordia - Tisi Lauro
Parole chiave: Misericordia (105), cura (38)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito