anno 92 - n° 01 - Ricaricati
stampa

Anniversarti e riccorenze: tutti gli appuntamenti di quest'anno nuovo

Il 2017 ci ricorderà...

Il centenario della Grande Guerra, la nascita della provincia di Bolzano… molti gli avvenimenti che hanno segnato la nostra storia.

Percorsi: 2017 - anniversario
Parole chiave: 2017 (4), tempo (82), anniversari (686)

LE DEDICHE: UE E ONU

Per le Nazioni Unite il 2017 sarà l'Anno del Turismo sostenibile, una dedica che per la nostra regione significa molto e della quale si parlerà (e agirà) nei mesi a venire.

Nello scorso mese di settembre il presidente palestinese, Mamhmoud Abbas aveva fatto appello all'Assemblea ONU per dichiarare il 2017 Anno internazionale della fine dell'occupazione israeliana e la proclamazione di uno Stato indipendente, ma i tempi si allungano.

Un Anno per eliminare la violenza nei confronti delle donne è invece la dedica dell'Unione Europea che in questi ultimi anni ha puntato la barra sui diritti umani.

Meridiana a San Michele all'Adige. Foto Gianni Zotta.

Meridiana a San Michele all'Adige. Foto Gianni Zotta.

E' ancora la Grande Guerra l'avvenimento che verrà ricordato anche nel Nuovo Anno. Nel 1917 per i trentini iniziava il quarto anno del conflitto: lutti e spesso la fame colpivano tante famiglie. Il 24 ottobre la ritirata di Caporetto sembrava una svolta risolutiva, ma non sarà così e anche il vescovo Celestino Endrici continua il suo esilio nell'abbazia di Heiligenkreuz.

Heiligenkreuz: la targa che ricorda il vescovo Celestino Endrici.

Heiligenkreuz: la targa che ricorda il vescovo Celestino Endrici.

Il primo agosto papa Benedetto XV fece sentire ancora la sua voce definendo - inascoltato - la guerra “un'inutile strage” e il conflitto vedrà il termine più di un anno dopo.

Per restare sul terreno politico, 10 anni dopo, nel 1927 nasceva la provincia di Bolzano, ma in Sudtirolo un altro anniversario catturerà l'attenzione nel 2017: i 700 anni dal riconoscimento di Merano come “Stadt” avvenuto nel 1317 da parte del re Enrico di Carinzia. Novant'anni fa cominciava l'attività dell'Ufficio Missionario Diocesano.

Tornando in casa nostra un evento riguarda proprio il Settimanale diocesano: 50 anni fa, nel 1967, don Vittorio Cristelli viene nominato dal vescovo Gottardi alla direzione di Vita Trentina al posto di mons. Giulio Delugan ritiratosi per età. Il 6 agosto mons. Rauzi consacra la chiesetta presso il lago di Tovel.

Dieci anni prima, nel 1957 moriva Ernesta Bittanti, moglie di Cesare Battisti, una delle prime venti donne laureate d'Italia.

L'Enaip a Villazzano di Trento.

L'Enaip a Villazzano di Trento.

Nello stesso anno nascevano due istituzioni scolastiche che hanno contribuito alla formazione di tanti giovani proiettandoli anche nel contesto più ampio e non solo nazionale: l'Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato a Villazzano e l'Istituto Agrario di San Michele. Sempre nel 1967 nell'allora Istituto Superiore di Scienze Sociali vengono proclamati (novità per l'intero Paese) i primi dieci laureati in Sociologia.

Sul versante ecclesiale, dopo la beatificazione di padre Mario Borzaga, la nostra diocesi attende l'esito dell'iter avviato per mons. Sisto Mazzoldi, vescovo missionario originario di Nago e morto esattamente 30 anni fa.

10 anni prima, nel 1977, moriva don Onorio Spada, il “cappellano degli alpini”.

Ma nel 2017 raggiungeranno il culmine le rievocazioni per i 500 anni della Riforma protestante di Lutero iniziate, sul versante ecumenico, con il viaggio di papa Francesco a Lund in Svezia lo scorso ottobre.

Allargando lo sguardo al mondo: 100 anni fa nascevano due statisti che hanno lasciato un segno fondamentale sui libri di storia, il futuro presidente americano John Fitgerald Kennedy (assassinato a Dallas nel 1963) e la premier indiana Indira Gandhi (assassinata a New Delhi nel 1984). 50 anni fa moriva Ernesto Che Guevara.

Il prossimo 17 marzo verrà commemorata la firma dei Trattati di Roma che nel 1957 segnarono la nascita della Comunità Europea.

150 anni fa, nel 1867, nasceva a Varsavia la due volte premio Nobel, Maria Sklodowska moglie Pierre Curie, chimica e fisica, l'unica donna finora vincitrice del doppio premio (trasferitasi a Parigi perché nel suo paese le donne non potevano accedere agli studi superiori). 80 anni fa moriva l'italiano Gugliemo Marconi, inventore della radio e premio Nobel per la fisica nel 1909.

- - - 

Gli anniversari nelle arti

Ricorrenze d'autore

Letteratura e pittura celebrano il Nuovo Anno con numerose ricorrenze.

arti

200 anni fa moriva la scrittrice inglese Jane Austen, una delle autrici più conosciute e lette anche dalle giovani del Terzo Millennio.

150 anni fa moriva lo scrittore francese Charles Baudelaire e in Italia nasceva Luigi Pirandello.

100 anni fa nasceva lo scrittore tedesco Heinrich Böll, premio Nobel per la letteratura nel 1972 e 90 anni fa nasceva un altro premio Nobel (1982): il colombiano Gabriel Garcia Marquez.

60 anni fa moriva Umberto Saba e 30 anni fa Primo Levi.

Nel 2017 spegneranno 70 candeline lo scrittore brasiliano Paulo Coelho e l'americano Tom Clancy. Oltre la letteratura, l'Anno Nuovo segna il ritorno della mitica suor Germana, che, oltre a festeggiare i 60 anni di vita religiosa, torna in libreria, dopo un lungo silenzio, con la sua famosa Agenda.

Qualcuno parla di 2017 come anno dedicato a John R.R. Tolkien perché nel 1937 veniva pubblicato “Lo Hobbit”, inizio del mondo fantasy della Terra di Mezzo e della trilogia del Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello (1954), Le due torri (1955) e Il ritorno del re (1955).

Per le arti figurative la ricorrenza dei 130 anni dalla nascita di Marc Chagall, i 100 anni dalla morte dell'impressionista Edgar Degas, i 50 dalla morte del surrealista René Magritte e anche i 30 dalla morte di un artista poliedrico come Handy Warhol.

150 anni fa nasceva negli Stati Uniti uno degli architetti che hanno lasciato il segno nello scorso secolo: Frank Lloyd Wright. Il 14 settembre 2017 Renzo Piano, architetto e senatore a vita (MUSE e Biblioteca universitaria a Trento) compirà 80 anni.

Il 2017 ci ricorderà...
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento