infanzia

Ultimi contenuti per il percorso 'infanzia'

L'Unicef, nella Giornata internazionale della donna, lancia la campagna #8marzodellebambine con un nuovo rapporto sulla situazione dell'infanzia nel mondo e con il video “Posso essere quello che voglio”. Sono 600 milioni nel mondo le ragazze che hanno la potenzialità per dare vita a importanti cambiamenti, ma ogni giorno molte di loro incontrano barriere che ostacolano questo percorso.

Nel 2016 le collaboratrici della “Kija” si sono occupate di 965 richieste, riguardanti tematiche quali separazione, divorzio, allontanamento, assistenza economica, tempo libero, asilo, scuola, mobbing, autodeterminazione dei giovani, internet e tutela giovanile.

Anche lui “pezzo da novanta”. Remo Cadonna è nato nel 1926, lo stesso anno di Vita Trentina, don Bepi Grosselli e altri “pezzi da novanta” che abbiamo intervistato quest'anno. Al Villaggio Cadonna prese il posto di Bruno Banal e fu poi sostituito da Vittorio Cristofolini, che nel lasciò la guida all'attuale direttore Giovanni Odorizzi

Adriano Vianini, maestro d'asilo roveretano e cantautore, introduce così l'ultimo regalo che ha fatto ai bambini ai quali si dedica quotidianamente con grande passione: il suo secondo libro, una raccolta di canzoni scritte per e nella vita della scuola d'infanzia.

Venerdì scorso presso l’Auditorium dell’Ospedale S. Chiara si è svolto un importante incontro su un tema molto attuale, “Allattamento e Lavoro: come conciliare?”. Il Trentino nel 2013 era al top in Italia per la durata dell’allattamento esclusivo al seno.

Nel Guatemala uscito da una repressione terribile – un genocidio, soprattutto per gli indios di origine maya - il Mo.jo.ca (Movimiento jovenes de la calle - Movimento dei giovani della strada), fondato nel 1994 da Gerard Lutte, ha rappresentato un'autentica novità.