Cronaca
stampa

La Val di Ledro piange Isidoro Segalla

Il 70enne di Tiarno di Sopra il cui corpo senza vita è stato recuperato ieri sera ai piedi di un sentiero che collega il rifugio Pernici a malga Saval. 

E' morto precipitando in un dirupo per alcune centinaia di metri un pensionato settantenne residente a Tiarno di Sopra, Isidoro Segalla, il cui corpo senza vita è stato recuperato ieri sera ai piedi di un sentiero che collega il rifugio Pernici a malga Saval, in val di Ledro.
L'allarme è stato lanciato da alcuni turisti che hanno notato uno zaino abbandonato. Gli uomini del soccorso alpino hanno quindi avviato le ricerche conclusesi con il ritrovamento del corpo del pensionato ai piedi di una parete rocciosa. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, si tratta di una caduta accidentale che dovrebbe essere avvenuta un paio di giorni prima del ritrovamento. La magistratura non ha disposto l'autopsia

La Val di Ledro piange Isidoro Segalla
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento