• 01-728x172 - campaign alto

Sabato 21 ottobre dalle 15.30 alle 22: attesi oltre 1500 giovani da tutte le parrocchie del Trentino. Alle 17.30 la messa con l'arcivescovo Lauro. Don Covi: "Cercheremo di raccontare un modo decisamente provocatorio di sognarsi in grande, come indica il Vangelo”,

Torna domenica 22 ottobre al PalaTrento  la manifestazione rivolta ai più piccoli e alle loro famiglie. Cagol: "Un appuntamento all’insegna della solidarietà, che quest’anno festeggia di 10 anni"

Sabato 21 e domenica 22 ottobre ricco il programma al Museo diocesano di Trento. Tema di questa edizione Se scambio, cambio". Primerano: "Un invito al confronto e alla relazione con l'altro"

Darà forza alle regioni per chiedere maggiore autonomia fiscale, sostengono i promotori. "Comprensibile il sentimento dei cittadini -  sottolinea critico Vittorio Fravezzi - ma sembra avere più una connotazione di propaganda politica"

Il Centro interdipartimentale Mente/Cervello dell’Università di Trento festeggia dieci anni con una tre giorni di incontri a Rovereto da oggi al 21 ottobre. 

Una donna percepisce una pensione pari alla metà rispetto a quella di un uomo. Zanotelli: "Un gap dovuto agli stipendi inferiori delle donne rispetto agli uomini e ai periodi di astensione dal lavoro per maternità o cura di figli e anziani". Torna l'Equal pension day

LE OPINIONI

La Giornata missionaria non potrà ridursi a fare un’offerta più generosa del solito, ma ci interpella con alcune domande che toccano la nostra identità cristiana e la nostra responsabilità di credenti.

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi sono tornati a cavalcare l’immagine del duello mortale fra centrodestra e centrosinistra. I Cinque Stelle hanno già indossato i panni dei martiri del sistema. L’estrema destra e l’estrema sinistra fanno a gara per propagandare cupi scenari per il futuro.

Le notizie provenienti dalla Spagna (o, se si preferisce, dalla Catalogna) hanno suscitato forte impressione negli osservatori italiani. Come spesso avviene, il Paese si è diviso in “scuderie” contrapposte: chi a favore degli indipendentisti, chi a difesa dell’integrità territoriale propugnata da Madrid. Quali le ragioni di questo improvviso interesse da parte degli italiani?

Andare oltre il biologico e il biodinamico è possibile e soprattutto non è una novità: nell'ambiente naturale sono sempre stati disponibili dei cibi selvatici ben noti e consumati dalle generazioni passate.

Tra l’impegno civile e il primato di Dio non c’è opposizione, ma interazione: come cittadini abbiamo dinanzi a noi il cantiere aperto della società, dove dare il meglio di noi stessi; come cristiani siamo chiamati ad alimentare di grazia le realtà terrene e a spargervi a piene mani il buon seme della Parola.

Dentro di noi cova un immenso bisogno di riconciliazione. Però il perdono non è un innamoramento. Non ha la sua piacevolezza. E' totale gratuità. Spietata gratuità.

Molto della nostra vecchiaia dipende da noi! E’ nelle nostre mani. La genetica conta meno, solo il 30% dei geni incidono sulla qualità della vita e il resto dipende dalle nostre abitudini di vita e dall’ambiente. Ciò significa che dobbiamo trovare l’ambiente favorevole o creare un ambiente favorevole.