Il testo è stato approvato dal Senato con 180 voti a favore, 71 contrari e 6 astenuti. Introduce le Dat, le disposizioni anticipate di trattamento. La riflessione del teologo don Bruno Tomasi

"Il volto dei disoccupati" sarà il tema al centro della riflessione, con l'invito ad offrire aiuto concreto per trovare lavoro e ritrovare serenità

Torna a Rovereto il presepe vivente, isperato al romanzo di Erri de Luca "Vi abbiamo trovato la profondità del messaggio e racconta le figure di Maria e Giuseppe sotto una luce molto umana"

La Tbe, ovvero la meningoencefalite da zecca è una malattia virale che può colpire il sistema nervoso ed avere un decorso serio; poiché non esiste una cura, il modo migliore per prevenirla è la vaccinazione consigliata a chi vive, lavora o frequenta le zone a rischio

Lavoro, contratto, salute, pensioni: questi i temi al centro della mobilitazione dell’intero comparto proclamata da Cgil, Cisl e Uil. 

E’ il tema al centro della tavola rotonda in programma oggi alle 18 al Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell’Università di Trento. Ospiti: Julio Velasco, Francesco de Angelis, Alessandro Campagna, Bruna Rossi.

LE OPINIONI

Quando nel momento del commiato, una comunità riconosce un proprio figlio come un maestro di umanità e di saggezza, vien da pensare che il buon Dio si serva ancora di questi “giusti” per illuminare il mondo con i riflessi della sua paternità. Tanto più se sono persone semplici ed essenziali, “servi inutili” con i calli sulle mani.

Non c’è pace nella politica italiana, ma non si può dire si tratti semplicemente dei soliti effetti di una campagna elettorale. La situazione è indubbiamente difficile per una cattiva legge elettorale che si prevede ci faccia ripiombare nell’ultima fase della prima repubblica.

Dimenticare le offese? E' possibile? Sarebbe un bene? Quante volte ci siamo sentiti dire: "Credevo di aver perdonato ma spesso mi ricordo dell'offesa. Allora vuol dire che non ho perdonato".

La terapia e la cura sono il frutto di una sintesi diagnostica, basata su un determinato quadro clinico; se il miglioramento è incerto o assente, diventa normale un po’ di preoccupazione.

All’inizio della seconda tappa del nostro pellegrinaggio verso il Natale, siamo invitati ad ascoltare una voce forte e calorosa, ad attraversare i nostri deserti e ad ascoltare la lieta notizia.

La grappa non è l'unico distillato del Trentino. In Val Rendena si distillano radici di genziana e bacche di ginepro da più di 150 anni e oggi in provincia si producono interessanti etichette di gin.