Sat, montagna e comunità

La Sat di Ravina ha festeggiato il 40° anniversario di fondazione. Una sezione più che mai viva che conta quasi 400 soci. Realtà nata nell’ottobre del 1974: promotore Giovanni Degasperi coadiuvato dalla moglie Daria Stenico, i nipoti Alberto e Paolo Degasperi e un loro amico Roberto Larcher. Loro hanno convocato un incontro con il vicepresidente della Sat Cirolini e i consiglieri Gadler e Golini favorendo l’avvio. Primo presidente eletto Giovanni Degasperi, segretario Paolo Degasperi, consiglieri: Nilo Dell'Anna, Remo Endrizzi e Roberto Larcher. Nel tempo, a Degasperi, si sono alternati in brevi periodi di presidenza, anche Sandro Serafini e Giuliano Cattoni, mentre da qualche anno al vertice c'è Caterina Mazzalai.

Al teatro “Demattè”, dove si è svolta la festa di anniversario, la presidente ha ricordato come in quarant’anni siano cambiate molte cose: “Siamo entrati nel terzo millennio, la tecnologia fa parte di ogni momento della giornata, ma lo spirito dei fondatori è rimasto uguale. Quel voler stare insieme per andare per monti, sulle alte cime come nelle passeggiate nei dintorni di Ravina, quel prendersi cura dei nostri sentieri e del nostro territorio ma anche della nostra comunità, non solo satina, fa parte del nostro dna”. Il presidente della Sat centrale Claudio Bassetti ha sottolineato come: “A distanza di 40 anni dalla fondazione il bilancio della sezione di Ravina ha il segno del successo, che supera, con merito, le aspettative dei primi soci, promuovendo la cura dei sentieri, l'accompagnamento delle scuole, la solidarietà, il piacere di stare insieme”. Un saluto e un augurio a continuare li hanno espressi il presidente della circoscrizione Roberto Stanchina e dall’ex parroco don Giovanni Torresani, i cui vincoli di amicizia sono sempre saldi a Ravina anche se manca da vent’anni. Il coro Stella del Cornet diretto da Luigi Forti, ha fatto da sottofondo a suggestive immagini di montagna che scorrevano sullo schermo. Alberto Degasperi ha invece commentato una personale sequenza di fotografie scattate durante i primi vent’anni. Foto che hanno peraltro impreziosito il bellissimo libro, scritto a più mani, stampato per l’occasione e distribuito durante l’incontro.

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina