Preoccupa il focolaio Covid alla casa di riposo delle suore di Telve

Non ci sono decessi per Covid-19 sabato 13 agosto in Trentino

Preoccupa il focolaio di Covid-19 che, a quanto riferito durante l’ormai giornaliera conferenza stampa di aggiornamento sulla situazione della pandemia in provincia tenuta dal presidente della Giunta Fugatti assieme ai vertici dell’Azienda sanitaria, si è sviluppato all’interno della casa di riposo delle suore di Maria Bambina di Telve.

Sono ben 62 le persone risultate positive ai tamponi effettuati tra gli ospiti dell’istituto religioso a seguito del rilevamento dei primi casi, che hanno fatto scaturire l’attivazione di un’indagine epidemiologica con tamponi a tappeto, dalla quale sono emersi numerosi positivi.

“La situazione ci preoccupa, anche perché gli ospiti sono di età molto avanzata. Invieremo comunque il nostro personale per indagare e capire”, ha confermato Antonio Ferro, responsabile del Dipartimento prevenzione dell’Apss, dopo che anche il presidente Fugatti ha assicurato attenzione rispetto alla situazione che si è sviluppata a Telve.

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina