Born To Be Free, dal Trentino la musica per la liberazione degli orsi

L’orso M49 nella trappola a tubo. Foto ufficio stampa PAT

Proseguono le iniziative e le mobilitazioni per richiedere la liberazione dei tre orsi reclusi da mesi nelle gabbie del Casteller: da qualche giorno infatti i due dj e producers trentini Dawn & Dusk hanno pubblicato la loro nuova traccia, dall’emblematico titolo “Born To Be Free“, i cui proventi saranno interamente devoluti alla causa della liberazione degli orsi.

Il pezzo musicale, dalle sonorità elettroniche e techno, è infatti ascoltabile ed acquistabile al costo di 1 euro sul profilo Bandcamp dei due artisti, convinti sostenitori della causa animalista, che sarà perorata anche il prossimo sabato 10 aprile, quando a Trento si svolgerà “Smontiamo la gabbia”, la seconda manifestazione nazionale per chiedere libertà per i tre animali.

Sulle condizioni critiche degli orsi rinchiusi si sono susseguite negli ultimi mesi diverse segnalazioni. “A fine settembre dell’anno scorso è uscito il rapporto CITES, che ha definito le condizioni psico-fisiche dei tre plantigradi come «inaccettabili». E se erano «inaccettabili» persino per gli organi di controllo istituzionali, quelli che propongono attraverso le associazioni veterinarie la costituzione di “comitati etici” per ripulirsi la faccia con la solita favola del “benessere animale”, significa che la situazione è davvero grave”, affermano gli organizzatori, che si attendono l’arrivo di attivisti da tutta Italia.

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina