Politica&Società
stampa

Esperti e volontari invocano un modello di giustizia più umano

Come “liberare” la pena

Venerdì 1° marzo il convegno “Liberare la pena” organizzato a Bolzano per celebrare i vent’anni di attività di Odós, il servizio della Caritas diocesana indirizzato a detenuti, ex-detenuti, persone in attesa di giudizio o private della libertà. “Una pena cattiva, ‘buttare via le chiavi’, restituisce alla società individui con una capacità di delinquenza aumentata. mm..

Parole chiave: carcere (239)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito