anno 92 - n° 48 - "Ai profughi il mio premio"
stampa

Presentato a Trento il lavoro coprodotto da Fondazione Fontana e Filmwork

La fragilità che diventa energia

Dopo la “prima” della settimana scorsa al cinema “Astra” di Trento inizierà a girare nelle scuole come nei festival dedicati al documentario. Almeno questa è l’intenzione dei produttori, la Fondazione Fontana (che si occupa di cooperazione internazionale, educazione, informazione, microcredito e microfinanza) e la FilmWork, società di produzione trentina. “Niente sta scritto” è un documentario di 52 minuti diretto da Marco Zuin, veneto, regista e produttore indipendente, laureato al Dams di Bologna e autore di altri doc di carattere sociale.

Parole chiave: cinema (1218), disabilità (378), Fondazione Fontana (21), Martina Caironi (3), Piergiorgio Cattani (9)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito