Tnt sui piselli, prezzemolo dove vuoi, sconosciuta cornunghia

TNT SUI PISELLI. Nell’orto in questo momento stanno emergendo le cipolle, l’aglio e lo scalogno, mentre è già in corso la raccolta della cicoria verde a grumolo da accompagnare a gustosi piatti di asparago bianco o verde. I piselli seminati a febbraio sono già cresciuti per cui è tempo di sostenerli con delle frasche sulle quali si distenderanno. Sono proprio le aiuole di piselli che diventano facile preda dell’attività devastatrice dei passeri, uccelli particolarmente ghiotti dei teneri e saporiti germogli.

Lo scempio si può evitare coprendo l’aiuola con del tessuto non tessuto, della ramaglia o di reti a maglia fine.

PREZZEMOLO DOVE VUOI. Spesso nei nostri orti si nota come molti ortaggi pur ben curati, crescano male, vegetino poco e non diano raccolti soddisfacenti.

L’osservazione ha però una risposta. Non tutte le piante crescono bene se vicine a potenziali nemici.

Tra le aromatiche, ad esempio, il rosmarino e il timo detestano la ruta, mentre cavoli e verze, broccoli e cavolfiori  ne traggono beneficio.

Ma il vecchio l’ortolano ci dice anche che aglio, cipolle, insalate, fagioli, piselli sono specie amiche delle carote ed amano quindi stare vicine le une alle altre, mentre i cavolfiori sono allergici agli spinaci.

Tra tutte le orticole  però ve ne è una che sta bene con tutte: è il prezzemolo. Questa aromatica molto usata in cucina è un lavoratore autonomo che si trova bene con tutti. Per questo è nato il detto che dice:”Sei come il prezzemolo” a significare che ci sei dappertutto e ovunque.

Ma anche il prezzemolo ha una specie con la quale non sta bene: si tratta di tutte le verdure da foglia (insalate, lattughe, cicorie).

SCONOSCIUTA CORNUNGHIA. Una lettrice di Trento ci chiede lumi intorno alle caratteristiche del fertilizzante cornunghia.

Questo fertilizzante naturale viene prodotto mediante la macinazione di corna, unghie e zoccoli di animali macellati. Si presenta sotto forma di polvere  o pellettato e contiene una discreta quantità di azoto (10-12%) che però non è prontamente assimilabile dalle piante. Dato il suo costo viene usato soprattutto nel campo orticolo  dove si usa spargendolo ed interrandolo alcuni giorni prima delle semine o trapianti.

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina