Lampedusa

Ultimi contenuti per il percorso 'Lampedusa'

Perché a Lampedusa? Perché la scuola è chiamata a dare agli studenti gli strumenti necessari a comprendere la realtà. E oggi il tema più impegnativo è quello dei diritti e dei doveri.  Chi ha diritto di fare cosa. Cosa dobbiamo fare per chiamarci uomini.

Due quarte classi. Entrambe di istituti del capoluogo. Una del liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, sezione E. L’altra del liceo musicale coreutico “Bonporti”, sezione B. In tutto, 27 tra ragazze e ragazzi che da mercoledì 19 a sabato 22 aprile sono stati a Lampedusa.

Due assi raccolte e unite a formare una croce. Materia e spirito si intersecano nella spinta al verticale che prende slancio dall'orizzonte terreno. La miseria umana di chi perseguita, tortura, umilia e costringe alla fuga e il dolore di chi deve abbandonare la propria terra in cerca di un futuro migliore trovando violenza, odio, persecuzione, morte sono impresse nel legno come impronta viva.