Coronavirus, risolta l’emergenza al focolaio di Rovereto

Coronavirus, l’analisi dei tamponi. foto ufficio stampa PAT

Sembrerebbe risolta l’emergenza che aveva colpito la Bartolini di Rovereto, dove, qualche settimana fa, si era acceso un vero e proprio focolaio di Coronavirus, che aveva contagiato circa 70 dipendenti dell’azienda.

Un focolaio che è stato tempestivamente bloccato dall’Azienda sanitaria, che dopo aver riscontrato i primi soggetti positivi aveva sottoposto a tampone tutti i dipendenti della ditta e i lavoratori delle realtà limitrofe che potevano essere venuti in contatto con i contagiati.

C’è voluto quasi un mese e, per alcuni, un lungo periodo di isolamento, ma finalmente gran parte dei dipendenti positivi, molti dei quali asintomatici, sono ora risultati guariti e sono già rientrati al lavoro.

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina