Beata solitudine, ospite insopportabile

Don Piero Rattin, apprezzato biblista e animatore della pastorale dei pensionati e degli anziani, ora rettore del santuario di Montagnaga di Pinè, torna in libreria per la nostra casa editrice con un agile libretto che segue la fortunata scia di “Invecchiare bene è un’arte”, ristampato in quattro edizioni.

È fresco di stampa il testo dal titolo “Beata solitudine, ospite insopportabile”, che affronta quella che l’ l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha definito “un’emergenza del nostro tempo e un problema di sanità pubblica”. Anche l’Arcivescovo Lauro Tisi ha più volte richiamato l’attenzione su questa realtà che interessa ogni età della vita dell’uomo e che porta con sé anche molte ricadute sociali ed economiche .

Rattin nel volumetto di 80 pagine il tema sulla base delle analisi di altri autori e lo restituisce con un intento propositivo, illuminato dalla sapienza biblica. Un saggio divulgativo e insieme profondo, interdisciplinare, avvincente. Preciso nella documentazione delle acquisizioni più recenti sul tema, il testo offre chiavi interpretative originali, attinte dalla psicologia ma anche dalla spiritualità.

Beata solitudine, ospite insopportabile“, il nuovo libro di Piero Rattin
vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina